home    about    browse    search    latest    help 
Login | Create Account

Il ruolo degli agricoltori custodi (seed savers) nel recupero della biodiversità maidicola

Gamba, Ursula (2007) Il ruolo degli agricoltori custodi (seed savers) nel recupero della biodiversità maidicola. [The seed savers role in conservation of maize crop biodiversity.] Bollettino di agricoltura biologica a cura del C.R.A.B. (3), pp. 77-90.

[img] PDF
1287Kb

Online at: http://www.provincia.torino.it/agrimont/file-storage/download/crab/pdf/bollettino_03_07.pdf

Summary

La biodiversità è un indicatore della salute dell'ambiente ed è la principale risorsa naturale a subire gli imprevedibili cambiamenti climatici. Molta biodiversità è stata persa: questo aspetto è meglio conoscito come erosione genetica. La riduzione della biodiversità è determinata sia dall'attività umana che dai naturali processi evolutivi.
Istituti di ricerca, governi regionali e associazioni non governative lavorano a diversi livelli per preservare molte specie in via d'estinzione. Ci sono molte associazioni di agricoltori custodi (seed savers) nel mondo che stanno ricercando e conservando cultivars locali di piante. Il C.R.A.B. ha identificato sette cultivars locali di mais in Piemonte (Pignoletto giallo, Pignoletto rosso, Ostenga, Nostrano dell'Isola, Ottofile giallo, Ottofile rosso e Ottofile bianco) che continuano ad essere coltivate da alcuni agricoltori in piccoli campi. Nel 2004, grazie a questa attività, è stata fondata una rete regionale di agricoltori custodi per la coltivazione locale del mais.

Summary translation

The biodiversity is an environmental well-being indicator and it is the principal natural resource to cope with the unpredictable climatic changes. A lot of biodiversity was lost: this case is well known like genetic erosion. The biodiversity reduction was caused by both the human activities and the natural evolution processes.
Research Institutes, Regional governments and free associations work at different levels to preserve many species from extinction. There are many association of seed savers in the world finding and conserving local cultivars of plants. The C.R.A.B. has identified seven local cultivars of maize in Piemonte (Pignoletto giallo, Pignoletto rosso, Ostenga, Nostrano dell’Isola, Ottofile giallo, Ottofile rosso, and Ottofile bianco)which are still grown in little fields by some farmers. In 2004, thanks to this activity, a regional seed savers network for the local maize growing was established.

EPrint Type:Journal paper
Keywords:Biodiversity, genetic erosion, maize, seed savers, local cultivars.
Subjects: Crop husbandry > Production systems > Cereals, pulses and oilseeds
Crop husbandry > Breeding, genetics and propagation
Environmental aspects > Biodiversity and ecosystem services
Research affiliation: Italy
Italy > CRAB - Provincia di Torino: Reference Centre for Organic Farming
Deposited By: Pinna, dr. Massimo
ID Code:15246
Deposited On:26 Jan 2009
Last Modified:12 Apr 2010 07:38
Document Language:Italian - Italiano
Status:Published
Refereed:Not peer-reviewed

Repository Staff Only: item control page